Come scegliere il reggiseno giusto? Non è una scelta semplice e va scelto in base al seno e alla forma del corpo. Spesso scegliere il reggiseno semplicemente guardandolo non è facile, occorre indossarlo e capire se uno di questi segnali è presente. Se almeno uno di questi indizi è presente, non è il reggiseno giusto.

Bretelline cadenti
Le bretelle continuano a cadere. Per prima cosa, stringile un pò e se continuano a scivolare anche dopo averle regolate, non sono di supporto e dovresti provare comprare un reggiseno più stretto.

Quadruple Boom (QBS)
Spesso sono le adolescenti che non conoscono la taglia del proprio reggiseno, a soffrire di questa sindrome. Non conoscere la taglia del proprio reggiseno, porta spesso a commettere l’errore di comprare e indossare reggiseni di taglia più piccola che tagliano il seno a metà. Se noti questo tipo di effetto, è bene comprare reggiseni di una taglia più grande.

L’ultimo gancetto
Se indossi il reggiseno sull’ultimo gancio qualcosa non va. Dovresti sentirti più a tuo agio con il gancio centrale. In questo modo, quando il tuo reggiseno si slabra nel tempo, puoi stringerlo.

Segni sulle spalle
Se hai le spalle segnate dalle bretelline vuol dire che la fascia del tuo reggiseno non ti dà il supporto che dovrebbe, così le tue bretelline affondano nelle spalle. Prova una dimensione più piccola.

Il centro si solleva
Se il centro del tuo reggiseno viene sollevato dal tuo petto, ovvero la parte centrale del reggiseno tra le due coppe si solleva, è un segnale che non indossi il reggiseno giusto. Questa parte del reggiseno, dovrebbe essere appoggiata sulla gabbia toracica. Se c’è spazio, la misura della tua coppa è troppo piccola.

Dolore al collo e alla schiena
Se il collo o la schiena fanno male, potrebbe essere perchè non ottieni il supporto giusto dal tuo reggiseno perché è della taglia sbagliata.

Se nessuno di questi segnali è presente, allora hai scelto il reggiseno giusto.